Rifondazione Comunista

Fiore & co. ritentano la marcetta su San Lorenzo

  • Posted on: 21 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

L’Osservatorio: Ma questa volta la strada la troveranno ?  I “magnifici 20” ci riprovano.  Tentano la marcetta su San Lorenzo con la scusa di voler ricordare Desiree,la giovane violentata e uccisa in un contesto di spaccio e malavita non lontano da ambienti  legati alla destra estrema.

Adesso lo sprint!

  • Posted on: 21 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Care compagne e compagni che avete deciso di votare la lista della Sinistra, la campagna elettorale sta entrando nella fase decisiva. Tutto è aperto per quanto riguarda il risultato perché la maggioranza delle persone non ha ancora deciso se e cosa votare.

Perché il 26 maggio votiamo la Sinistra

  • Posted on: 21 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Di solito nelle elezioni europee il voto è considerato poco, perché il Parlamento di Bruxelles non vota la fiducia a un governo. Ma, a parte il fatto che questo ci libera dall’ossessione del “voto utile”, e dovrebbe essere considerato un vantaggio, la scadenza elettorale del 26 maggio è diversa, perché deciderà se affossare o rilanciare il progetto dell’unità europea, quale l’avevano sognato gli antifascisti al confino a Ventotene fin dal lontano 1941.

15 maggio 2019: Viva l’educazione!

  • Posted on: 20 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Il 15 maggio tutto il Brasile ha vissuto un’ intensa giornata di mobilitazione in difesa dell’educazione pubblica brutalmente attaccata del governo Bolsonaro e dal ministro dell’Educazione Abraham Weintraub. Come si può leggere negli articolo riportati, la partecipazione è stata ampia, tutte le principali città del paese si sono mobilitate, settori sociali diversi e posizioni politiche differenziate si sono uniti attorno al comune e condiviso obiettivo di difendere il sistema pubblico di istruzione, garantendone la qualità.

L’ennesima bufala per fregarvi col “voto utile”

  • Posted on: 20 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

di Marco Grispigni*
Un ‘classico’ in campagna elettorale, specie quando il proprio ‘prodotto’ è poco appetibile, è l’accorato invito al ‘voto utile’.
Per queste elezioni europee, il voto utile è il ritornello all’union sacrée per fermare l’avanzata delle destre razziste e fasciste. L’appello è di quelli che possono aver successo perché il terrore dell’avanzata delle destre radicali è reale e nel nostro paese l’operato del governo giallo-verde è una realtà quotidiana.

Vogliamo IL PANE e anche LE ROSE, appuntamento oggi a Roma

  • Posted on: 18 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

Ci dicono che per lavorare bisogna accettare qualsiasi orario e qualsiasi salario. E’ falso! La realtà è che tanti lavorano troppe ore, pagate troppo poco, e troppi non lavorano affatto. E i processi di automazione in corso ridurranno ancora i posti di lavoro. In Italia c’è un tasso di disoccupazione e un orario di lavoro medio tra i più alti d‘Europa.
È ora di redistribuire il lavoro che c’è, tra tutte e tutti, con una massiccia riduzione dell’orario di lavoro (la Germania già sperimenta le 28 ore) a parità di salario.
Portiamo insieme in Europa questa battaglia!

La questione morale della Lega

  • Posted on: 17 May 2019
  • By: Anonimo (non verificato)

«Berlinguer la chiamava questione morale e la Lega ci sta dentro fino al collo. La storia della Lega e della destra è quella di “ladroni a casa nostra” costellata di inchieste giudiziarie nelle regioni e città dove governano. L’arresto del sindaco del Carroccio a Legnano è l’ultimo di una lunga serie di episodi che con ogni evidenza dimostrano che la Lega è un partito pienamente dentro la corruzione sistemica della politica italiana.

Pagine