Oggi alcuni militanti della lista Roma Ti Riguarda per Berdini sindaco hanno manifestato davanti alla stazione di Stella Polare chiusa da ATAC e Regione da lunedì 13 assieme ad altre due per mancanza di treni.
La stazione è molto importante perché è quella vicina all'ospedale Grassi e al CPO e si capisce bene il danno provocato.
Aderisco convintamente all'appello del Comitato  per il no alla Roma-Latina ed alla bretella Cisterna - Valmontone condividendone interamente i contenuti e le richieste. 
 

Candidato presidente: Renato Rizzo

1 Tiziana ULERI
2 Mario FINOCCHIARO
3 Enrico STRINA
4 Tiziana CAPOMASSI
5 Emanuela CHIAPPINI

Candidata presidente: Giulia PEZZELLA

1 Rocco Marcello (detto Marcello) BALSANO
2 Diego BECHERELLI
3 Maria Pia (detta Pia) BRESSI
4 Carmela (detta Mela) BRUNETTI

Candidato presidente: Alessio MARINI

1 Diego BECHERELLI
2 Carmela (detta Mela) BRUNETTI
3 Pietro CAPRIOTTI
4 Francesco (detto Franco) CHICARELLA

Candidato presidente: Massimo Giovanni Fausto Maria SABBATINI

1 Ahmad AL AMAD
2 Paola BADESSI
3 Giammarco BRUCOLI
4 Emanuela CHIAPPINI
5 Giovanna CINGOLANI

Candidata presidente: Maria Claudia BENINCA'

1 Maria Antonietta ARTUSA
2 Luigi CORVISIERI
3 Luca FONTANA
4 Palma Manuela GRANO

Candidato presidente: Mario MUSUMECI

1 Andrea ILARI
2 Alessandra AIELLO
3 Marco CARROCCIA
4 Costantino CEA
5 Aurelia CELLITTI

Candidata presidente: Cristina GRANDI

 
1 Stefano PROIETTI
2 Raffaele (detto Nessuno) LO RUSSO
3 Giulia SCIORTINO
4 Dario TRASCIANI

Candidato presidente: Francesco DI BELLA

 
1 Bruna PIROLA
2 Simone DI CESARE
3 Mauro STAROCCIA
4 Elio ROMANO
5 Giorgio BALDASSARE

Candidato presidente: Marcello LUCA

 
1 Patrizia ANGIARI
2 Maria Pia BRESSI
3 Giovanni CARBONE
4 Maurizio CIFERRI

Candidato presidente: Raffaele Schettino

 
1 Gianluca ANDREUCCETTI
2 Ugo BONGARZONI
3 Carlo CAPONI
4 Marco CONCOLATO

Candiadata presidente: Gaia PALLOTTINO

 
1 Rocco Marcello BALSANO
2 Michela BECCHIS
3 Laura BRUSTIA
4 Maria Rosa CALDERONI

Candidato sindaco: Paolo BERDINI

1 Alberto BENZONI
2 Bernardo ROSSI DORIA
3 Michela BECCHIS
4 Giulia PEZZELLA
5 Domenico ARTUSA

PREMESSA

 

Roma è spenta.

Roma è spenta, non da mesi, per colpa di questa pandemia infame, ma da anni, dai tempi di Petroselli e Nicolini. Questa città è stata abbandonata e versa in uno spaventoso degrado, una situazione indegna per la nostra capitale. Per cambiare rotta occorre un programma radicale, bisogna ricostruire una città nuova, solidale, una città che ribalti la situazione di migliaia di famiglie e che ridia dignità ai precari, ai disoccupati, invisibili, pensionati, lavoratori dipendenti, piccoli commercianti e artigiani che soffrono per colpa della pandemia e della mancanza di reddito e di servizi.

Casa, reddito, trasporti e servizi sociali, sono queste le necessità per strati vasti e crescenti della popolazione che da tempo non ricevono più risposte.

News

 
Monica Sgherri*
La Regione Toscana è la prima in Italia ad approvare una legge sull’accesso all’edilizia residenziale pubblica,  che cancella il requisito incostituzionale dei cinque anni di residenza nella Regione per potere partecipare ai bandi per la formazione della graduatoria comunale per l’assegnazione di un alloggio.

Siamo di fronte a un risultato storico. 500.000 firme in pochissimi giorni attestano che il paese è più intelligente di una politica prigioniera del bipolarismo.
Nonostante i deliri di una destra che difende gli affari delle narcomafie e l’ignavia democristiana di Letta e Conte le cittadine e i cittadini hanno firmato in massa i quesiti per la cannabis legale.

di Roberto Musacchio*

Materiali per la formazione

Pubblichiamo la versione integrale dell’articolo scritto dal prof. Fantini per Critica Marxista n.3/2021. Nell’edizione cartacea della rivista è entrata, con il consenso dell’autore, la seconda parte dello scritto, relativa alla situazione attuale determinata dalla Covid 19. Ancora un grazie...

Presentazione del libro
Ne parliamo con

  • Isaia Mensi – Autore (*)
  • Lino Pedroni – Presidente ANPI Brescia
  • Dino Greco – Responsabile Prc Formazione

(*) ISAIA MENSI, un è Compagno di Villa Carcina (BS) classe 1950. Si laurea in Sociologia a Trento....

Nei giorni scorsi come Rifondazione Comunista abbiamo lanciato un appello “Praticare l’opposizione, costruire l’alternativa. Il tempo è ora” per aprire un percorso di discussione nel paese. Il...

di Dino Greco –
Capita talvolta che grandi rivolgimenti politici e sociali, malgrado coloro che ne sono stati protagonisti siano stati duramente sconfitti, producano i propri effetti a distanza, e...

Il comunismo italiano e il socialismo del XXI secolo
Iniziativa promossa da Futura Umanità.
Associazione per la storia e la memoria del Pci e della Fondazione Rosa Luxemburg
Con la partecipazione dell’Ars (Associazione per il rinnovamento della sinistra) e dell’Aamod (Archivio...

12-13 marzo 2021 di  Dino Greco –
Non vi è dubbio alcuno che il ventennio successivo alla Liberazione e al varo della costituzione repubblicana fu segnato più dall’anticomunismo che dall’antifascismo. La reazione delle classi dominanti, preoccupate del carattere di lotta di classe che...

10 Aprile 2019. di Luciana Castellina –
Poiché io giro molto per l’Europa mi capita di sentirmi ancora chiedere: “ma perché fu sciolto il PCI?”. E’ una domanda che non proviene solo dalla sinistra cosiddetta radicale, ma persino dai socialdemocratici, a molti dei quali la cosa continua ad...

Oggi alcuni militanti della lista Roma Ti Riguarda per Berdini sindaco hanno manifestato davanti alla stazione di Stella Polare chiusa da ATAC e Regione da lunedì 13 assieme ad altre due per mancanza di treni.
La stazione è molto importante perché è quella vicina all'ospedale Grassi e al CPO e si capisce bene il danno provocato.
Aderisco convintamente all'appello del Comitato  per il no alla Roma-Latina ed alla bretella Cisterna - Valmontone condividendone interamente i contenuti e le richieste. 
 

Candidato presidente: Renato Rizzo

1 Tiziana ULERI
2 Mario FINOCCHIARO
3 Enrico STRINA
4 Tiziana CAPOMASSI
5 Emanuela CHIAPPINI

Candidata presidente: Giulia PEZZELLA

1 Rocco Marcello (detto Marcello) BALSANO
2 Diego BECHERELLI
3 Maria Pia (detta Pia) BRESSI
4 Carmela (detta Mela) BRUNETTI

Candidato presidente: Alessio MARINI

1 Diego BECHERELLI
2 Carmela (detta Mela) BRUNETTI
3 Pietro CAPRIOTTI
4 Francesco (detto Franco) CHICARELLA

Candidato presidente: Massimo Giovanni Fausto Maria SABBATINI

1 Ahmad AL AMAD
2 Paola BADESSI
3 Giammarco BRUCOLI
4 Emanuela CHIAPPINI
5 Giovanna CINGOLANI

Candidata presidente: Maria Claudia BENINCA'

1 Maria Antonietta ARTUSA
2 Luigi CORVISIERI
3 Luca FONTANA
4 Palma Manuela GRANO

Candidato presidente: Mario MUSUMECI

1 Andrea ILARI
2 Alessandra AIELLO
3 Marco CARROCCIA
4 Costantino CEA
5 Aurelia CELLITTI

Candidata presidente: Cristina GRANDI

 
1 Stefano PROIETTI
2 Raffaele (detto Nessuno) LO RUSSO
3 Giulia SCIORTINO
4 Dario TRASCIANI

Candidato presidente: Francesco DI BELLA

 
1 Bruna PIROLA
2 Simone DI CESARE
3 Mauro STAROCCIA
4 Elio ROMANO
5 Giorgio BALDASSARE

Candidato presidente: Marcello LUCA

 
1 Patrizia ANGIARI
2 Maria Pia BRESSI
3 Giovanni CARBONE
4 Maurizio CIFERRI

Candidato presidente: Raffaele Schettino

 
1 Gianluca ANDREUCCETTI
2 Ugo BONGARZONI
3 Carlo CAPONI
4 Marco CONCOLATO

Candiadata presidente: Gaia PALLOTTINO

 
1 Rocco Marcello BALSANO
2 Michela BECCHIS
3 Laura BRUSTIA
4 Maria Rosa CALDERONI

Candidato sindaco: Paolo BERDINI

1 Alberto BENZONI
2 Bernardo ROSSI DORIA
3 Michela BECCHIS
4 Giulia PEZZELLA
5 Domenico ARTUSA

PREMESSA

 

Roma è spenta.

Roma è spenta, non da mesi, per colpa di questa pandemia infame, ma da anni, dai tempi di Petroselli e Nicolini. Questa città è stata abbandonata e versa in uno spaventoso degrado, una situazione indegna per la nostra capitale. Per cambiare rotta occorre un programma radicale, bisogna ricostruire una città nuova, solidale, una città che ribalti la situazione di migliaia di famiglie e che ridia dignità ai precari, ai disoccupati, invisibili, pensionati, lavoratori dipendenti, piccoli commercianti e artigiani che soffrono per colpa della pandemia e della mancanza di reddito e di servizi.

Casa, reddito, trasporti e servizi sociali, sono queste le necessità per strati vasti e crescenti della popolazione che da tempo non ricevono più risposte.

News

 
Monica Sgherri*
La Regione Toscana è la prima in Italia ad approvare una legge sull’accesso all’edilizia residenziale pubblica,  che cancella il requisito incostituzionale dei cinque anni di residenza nella Regione per potere partecipare ai bandi per la formazione della graduatoria comunale per l’assegnazione di un alloggio.

Siamo di fronte a un risultato storico. 500.000 firme in pochissimi giorni attestano che il paese è più intelligente di una politica prigioniera del bipolarismo.
Nonostante i deliri di una destra che difende gli affari delle narcomafie e l’ignavia democristiana di Letta e Conte le cittadine e i cittadini hanno firmato in massa i quesiti per la cannabis legale.

di Roberto Musacchio*